My ABEnergie

Cosa è successo alla COP26 di Glasgow: un accordo a metà

18 novembre 2021FUTURO SOSTENIBILE

Dopo due settimane trascorse tra annunci, accuse di «bla bla bla», rimpalli di responsabilità e le ultime convulse contrattazioni quasi fuori tempo massimo, si è conclusa lo scorso weekend la Cop26. Possiamo dire che la lotta al cambiamento climatico ne abbia beneficiato oppure, come Greta Thunberg, possiamo soltanto dirci delusi dai leader mondiali e categorizzare tutto nel «blablabla»? Facciamo insieme un bilancio di quanto avvenuto, cercando di puntare la luce sui passi avanti mossi dalla comunità internazionale.

 

Cosa è successo alla COP26 di Glasgow

 

Cop26 di Glasgow: un timido successo oppure una grande delusione?

In generale, nonostante i passi avanti che abbiamo visto, è ormai tristemente certo il fatto che gli impegni presi a Glasgow per la riduzione dei gas serra non saranno sufficienti per mantenere l’aumento delle temperature globali medie sotto 1,5 °C rispetto ai livelli preindustriali, che era l’obiettivo fissato negli Accordi di Parigi nel 2015.

Purtroppo, infatti, l’accordo finale non è stato sufficientemente forte: l’appello a dismettere completamente i combustibili fossili è stato annacquato per azione dell’India, che durante il negoziato ha ottenuto di includere la progressiva riduzione nell’uso del carbone e non, come si prospettava, la progressiva dismissione di questo combustibile.

 

Se Greta Thunberg aveva già bollato come ennesimo esempio di «bla bla bla» la conferenza qualche giorno prima, altre espressioni di delusione si sono rincorse tra moltissimi leader: ad esempio Alok Sharma, il presidente della conferenza, sabato notte durante la conferenza stampa si è commosso, affermando anche che la Cina e l’India, che avevano contribuito all’ultimo a diluire la portata dell’accordo, dovranno «spiegare ai paesi sottoposti al cambiamento climatico perché hanno fatto quello che hanno fatto».

Le buone notizie per la lotta al cambiamento climatico

Le buone notizie per la lotta al cambiamento climatico

È vero, non tutti gli obiettivi che la Cop26 si poneva sono stati raggiunti, ma proviamo a guardare il bicchiere dal lato mezzo pieno, percorrendo insieme gli accordi presi durante questo summit.

 

In generale, nell'accordo finale – nonostante il ridimensionamento che notavamo – resta l’impegno a tagliare le emissioni del 45% entro il 2030 considerando i livelli del 2010, per poi puntare a raggiungere zero emissioni nette intorno alla «metà del secolo», anche se mancando una data di riferimento, la formula scelta rimane troppo vaga.

Una delle notizie che hanno suscitato maggior incoraggiamento è quella dell’accordo bilaterale siglato tra USA e Cina: attraverso un comunicato congiunto, le due potenze hanno dichiarato l'intenzione di lavorare insieme per raggiungere l'obiettivo di contenere l'aumento della temperatura media globale entro 1,5 °C rispetto al periodo pre-industriale; certo, non ci sono dettagli sul come si realizzerà questa cooperazione, ma un gruppo di lavoro congiunto si "incontrerà regolarmente per affrontare i temi della crisi climatica" nel prossimo decennio. L’accordo ha una grande importanza nonostante la vaghezza perché coinvolge due potenze finora sempre contrapposte e perché si tratta anche di due paesi che sono responsabili di gran parte delle emissioni inquinanti.

 

Ancora, tra i risultati positivi possiamo annoverare l’accordo contro la deforestazione sottoscritto da 100 paesi in cui si promette di fermare questo fenomeno entro il 2030 e, a questo scopo, prevede lo stanziamento di quasi 20 miliardi di dollari tra fondi pubblici e privati: tra di loro, oltre l’Italia e alcune tra le più grandi economie del mondo come Stati Uniti e Cina, ci sono anche i paesi come Brasile, Russia, Indonesia e Repubblica Democratica del Congo, che ospitano alcune delle più grandi foreste mondiali.

 

Anche il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, commenta con un certo ottimismo i risultati raggiunti nella Cop26: «Abbiamo ottenuto un risultato importante, sviluppato dall'Italia: tutti i Paesi, compresi Cina e India, hanno accettato di non arrivare a 2 gradi di riscaldamento globale a metà secolo, ma a 1,5 – e ancora - 194 Stati che per 2 settimane si chiudono in una stanza, per trovare una soluzione, è democrazia, non è 'bla bla bla'».

 

Com’è la situazione attuale del clima?

Leggi il rapporto ONU sui cambiamenti climatici

Green Deal

Articoli correlati

Black Friday sostenibile: scopri il Green Friday e i nostri consigli Domani sarà il Black Friday, ma noi vogliamo proporti di viverlo in maniera diversa dal solito: prova un Black Friday sostenibile con i nostri consigli 25 novembre 2021FUTURO SOSTENIBILE Boom dei monopattini: la mobilità sostenibile piace a tutti I monopattini elettrici sono il mezzo sostenibile preferito in Italia: scopriamo insieme perché i monopattini sono così amati e come si possono utilizzare 28 ottobre 2021FUTURO SOSTENIBILE Adotta un alveare o un albero: biodiversità e innovazione Oggi c’è sempre più consapevolezza di quanto sia importante sostenere la biodiversità: puoi contribuire anche tu adottando un albero o un alveare 23 settembre 2021FUTURO SOSTENIBILE La pesca sostenibile esiste eccome ed è importante Cos’è la pesca sostenibile? Conosciamo davvero il pesce che portiamo in tavola quotidianamente? Impariamo a scegliere un pesce buono per noi e per il mare 26 agosto 2021FUTURO SOSTENIBILE Cosmetici sostenibili: le aziende beauty verso la svolta green Il mondo dei cosmetici sta diventando sempre più attento alla sostenibilità, tra packaging eco, nuovi ingredienti e certificazioni 12 agosto 2021FUTURO SOSTENIBILE Vacanze sicure covid free tra Green Pass e buone idee Non vedi l’ora di andare in vacanza ma non sai ancora bene come si usa il green pass? Scopri con noi come fare delle vacanze sicure in Italia 29 luglio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come eliminare la plastica dalla nostra vita e dalla nostra casa Da dove iniziare per eliminare la plastica? La Plastic Free July Challenge è solo a metà ma abbiamo raccolto tantissime idee per ridurre la plastica 15 luglio 2021FUTURO SOSTENIBILE Arredamento ecosostenibile per una casa green: da dove iniziare Come rendere sempre più sostenibili le nostre case? Non solo riducendo gli sprechi, ma anche scegliendo un arredamento ecosostenibile. Non sai di che si tratta? Scoprilo con noi 17 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Lo smart working in futuro resterà nelle nostre abitudini? Nel mondo del lavoro lo smart working sta cambiando tutte le abitudini, ma è destinato a restare o ne faremo a meno? Riflettiamo sul futuro dello smart working 3 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Riscoprire la natura con attività da fare all'aperto per bambini Finalmente è possibile fare qualche attività all’aperto: portiamo i nostri bambini a conoscere la natura da vicino. Ecco le nostre idee di giochi per bambini all’aperto 20 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE Il Ministero della Transizione ecologica alla prova del Recovery Plan Da pochi giorni l’Italia ha presentato all’Europa il suo Recovery Plan: cosa contiene per la parte dedicata alla Transizione ecologica? Scopriamolo insieme 13 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE Il costo del low cost: perché la fast fashion è un problema? Appena finita la settimana della Fashion Revolution, cerchiamo di capire insieme quali problemi crea la fast fashion e come incide sull’ambiente 29 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Nuovi giochi e attività per bambini da fare in casa sulla natura Trovare dei giochi e dei passatempi da fare in casa coi vostri bambini è ormai faccenda quotidiana: ma avete già provato con questi lavoretti creativi? 8 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Capire il mondo per immagini: il World Press Photo 2021 Dal concorso di fotografia forse più famoso al mondo possiamo capire come va il pianeta oltre i nostri confini tramite le immagini, in una sola occhiata 11 marzo 2021FUTURO SOSTENIBILE Come risparmiare sulla spesa in maniera intelligente Come risparmiare sulla spesa: tanti consigli utili per rimanere dentro il budget mensile senza rinunciare alla qualità 25 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Cos'è questo Ministero della Transizione ecologica di cui tutti parlano La nascita del Ministero della Transizione ecologica è la novità di questo nuovo governo: di che si tratta? E di cosa auspichiamo che si occupi? Scoprilo con noi 18 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come conservare più a lungo i cibi ed evitarne lo spreco Conservare il cibo non è sempre così semplice e troppo spesso si finisce per buttarlo: impara con noi a evitare lo spreco di cibo con poche nuove abitudini 11 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE 10 buoni propositi green per il nuovo anno per salvare il pianeta 10 piccoli passi per prenderci cura dell’ambiente come di noi stessi: ecco i nostri buoni propositi per il nuovo anno da mettere in atto per salvare il pianeta 30 dicembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Riciclo creativo con i bambini: tante idee per lavoretti carini Bastano pochi strumenti e tanta fantasia per fare i lavoretti di riciclo creativo con i nostri bambini, in modo da educarli con il gioco a rispettare l’ambiente 19 novembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Come è cambiata la mobilità sostenibile grazie al bonus mobilità Monopattini e bici elettriche stanno invadendo le nostre città grazie al bonus mobilità: come sta cambiando il nostro modo di muoverci? Scoprilo con noi 15 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Lavorare in smart working dopo l'emergenza coronavirus Lavorare in smart working durante il lockdown è stata una necessità, ma adesso può trasformarsi in un’occasione: come cambierà il mondo del lavoro dopo l’emergenza? 1 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Zero Waste, cioè vivere senza rifiuti: comincia a piccoli passi Conosci già la filosofia zero waste? Significa vivere senza produrre rifiuti, o il meno possibile. Scopri con noi cosa puoi fare anche tu per limitare gli sprechi 24 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Ritorno a scuola dopo il Covid: imparare a rispettare l'ambiente Il ritorno a scuola dopo il covid sarà particolare: tanto entusiasmo ma anche nuove riflessioni, magari studiando già a scuola come imparare a rispettare l’ambiente 3 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE L'economia circolare spiegata in modo semplice secondo noi Senti sempre più spesso parlare di economia circolare ma non sai bene di che si tratta? Ci pensiamo noi: leggi il nostro post che spiega i principi base dell’economia circolare 13 agosto 2020FUTURO SOSTENIBILE Le città del futuro: sempre più spazio al verde e alle bici Come saranno le città del futuro? Tra spazi verdi, mobilità sostenibile e nuove idee smart, le città di domani saranno sempre più a misura d’uomo e ambiente 30 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Scopri la natura che cambia con 3 lavoretti per bambini in estate I tuoi bambini sono a casa da scuola e non sai come impiegare il loro tempo libero? Aiutali a scoprire la natura che cambia con dei lavoretti per bambini creativi 2 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Sostenibilità e nuovi brand: il mondo della moda riparte dall'eco-fashion In questo momento di crisi stanno nascendo e trasformando tanti nuovi brand di moda sostenibile: scopri con noi perché il mondo del fashion deve ripartire da qui 28 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE 6 Giochi per bambini sulla natura da fare in casa insieme Facciamo scoprire ai nostri bimbi la natura portandola direttamente in casa: scopri i nostri giochi sulla natura per bambini e mettili in pratica in questi giorni 7 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE La bioplastica ci aiuterà davvero a salvaguardare l'ambiente? Cos’è la bioplastica? Può essere davvero questo il mezzo per eliminare la plastica monouso dal nostro ambiente? Scopri con noi la storia di un’azienda che la produce 16 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE 4 esperimenti per bambini da fare in casa e scoprire insieme la natura I tuoi bambini sono a casa da scuola e si annoiano? Ti suggeriamo noi quattro esperimenti per bambini da fare in casa, divertenti e sicuri 9 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE Lisbona capitale verde europea: spazi verdi, mobilità sostenibile Lisbona nel 2020 è la capitale verde europea: scopri questa bellissima città portoghese e perché è diventata capitale green, tra mobilità sostenibile e verde pubblico 19 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Smart Working: scelta sostenibile per noi e il pianeta Lo smart working è una grande opportunità per lavoratori e aziende ma anche per l’ambiente: scopri con noi gli effetti positivi sull'inquinamento o lo smog 12 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Moda sostenibile: è possibile? A che punto siamo in fatto di moda e sostenibilità A che punto siamo con la moda sostenibile? Dalla “Carta per la Sostenibilità della Moda” alle azioni dei singoli brand, scopriamo quali passi sono stati fatti 29 gennaio 2020FUTURO SOSTENIBILE Dove andare a Natale: 5 mete ecosostenibili Stai pensando dove passare questo Natale? Ecco 5 mete in tutta Italia per scoprire che una vacanza ecologica non è affatto una vacanza noiosa 20 dicembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Green marketing o greenwashing? Quando le aziende si tingono di verde Le aziende credono veramente nella rivoluzione verde? L’attenzione alle tematiche green ha anche un volto nascosto insidioso, quello del greenwashing 20 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Stop alla plastica monouso: manca poco al 2021, a che punto siamo? L’Unione Europea dal 2021 metterà al bando la plastica monouso: come si sta procedendo in Italia? Quali sono le alternative valide? 6 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE
LEGGI TUTTI