My ABEnergie

La pesca sostenibile esiste eccome ed è importante

26 agosto 2021FUTURO SOSTENIBILE

Il tema della pesca sostenibile, nel mediterraneo come in tutte le zone di pesca, è un tema ancora oggi controverso perché l’impatto di questa attività sull’ambiente e sui pesci stessi è molto alto e, anche per chi cerca di acquistare solo pesce ottenuto con metodi di pesca sostenibile, non è ancora ben chiaro come poterlo riconoscere.

Tra certificazione MSC (Marine Stewardship Council) e qualche consiglio, proviamo allora insieme a capire insieme cos’è la pesca sostenibile.

La pesca sostenibile esiste eccome ed è importante

I problemi legati alla pesca: è vero che la pesca sostenibile non esiste?

Non bisognerebbe proprio mangiare pesce, senza compromessi, per rispettare il mare e le sue creature: questo, in poche parole, è il mantra di chi dice che la pesca sostenibile non esista. L’assolutezza di questa affermazione già ci dice che non è così, anche se i problemi dello sfruttamento dei mari ci sono e sono molto significativi.

Oltre allo sfruttamento intensivo delle risorse ittiche, di cui avrai sicuramente già sentito parlare, uno dei problemi più pressanti della pesca è quello della cattura di specie non desiderate: da un lato, infatti, troviamo le specie di maggiore interesse commerciale, le cosiddette “specie target”, ma dall’altro lato troviamo anche tutte quelle specie che vengono catturate accidentalmente da attrezzi di pesca poco selettivi. Ecco che così iniziamo a sommare l’impatto della pesca sulla biodiversità marina: non solo sfruttiamo intensamente le risorse, ma contemporaneamente causiamo la morte di molte specie non oggetto di pesca, catturate accidentalmente.

 

Ecco a tal proposito qualche dato significativo raccolto dal WWF per raccontare la sua attività a favore della pesca sostenibile:

  • Nel solo Mediterraneo, la percentuale di scarto può arrivare fino al 70% del pescato, comprendendo sia la cattura accidentale, sia gli individui di specie target sotto la taglia minima di conservazione
  • Il 31 % delle risorse di pesca di tutto il mondo – ben un terzo – è sfruttato al di sopra del livello di sostenibilità e il 61% è comunque sfruttato a pieno regime. Nel Mediterraneo in particolare la situazione è molto grave, tanto che si stima che il 93% degli stock siano sovra sfruttati

Come possiamo parlare di pesca sostenibile in questo contesto, ci dirai? Lo facciamo perché è necessario: in primo luogo perché molto presto ci ritroveremo senza pesce sulle nostre tavole e poi perché, a breve termine, la riduzione di queste percentuali così impattanti è utile a tutti, pescatori compresi; ad esempio, i pescatori devono comunque sbarcare gli scarti della pesca, ma non possono venderli per il consumo, generando così un danno a loro stessi.

 

Vuoi imparare a rispettare il mare?

Inizia dalla spiaggia

 

La pesca sostenibile: impariamo a conoscerla anche grazie al certificato MSC

La pesca sostenibile: impariamo a conoscerla anche grazie al certificato MSC

Ogni attività umana ha un impatto sul suo ambiente, e la pesca non fa eccezione. Questo non vuol dire, come dicevamo, che la pesca sostenibile non esista o non sia raggiungibile: introducendo pratiche innovative, seguendo le indicazioni di enti certificatori o di enti – come il WWF – che da sempre si occupano di sostenibilità, si può raggiungere l’obiettivo di minimizzare l’impatto il più possibile. Questo punto di arrivo, infatti, è già oggi realtà per molti pescatori e operatori del settore che si avvalgono della certificazione MSC per mostrare la propria sensibilità a questa tematica.

 

 

Una pesca che lascia in mare abbastanza pesci affinché lo stock possa riprodursi potenzialmente all’infinito, che minimizza il più possibile il proprio impatto sull’ecosistema e che viene gestita in modo responsabile e adattivo rispetto ai cambiamenti endogeni ed esogeni.

 

 

Queste parole compongono la definizione di pesca sostenibile che ne dà l’ente MSC cercando di osservare la questione da tutti i punti di vista e di includere tutti i fattori; i principi elencati, infatti, vogliono significare:

  • Stock ittici sostenibili: l’attività della pesca non dovrebbe superare una certa soglia, in modo che la quantità di pesce che resta in acqua sia sufficiente a garantire che la specie marina possa rimanere produttiva e in salute
  • Impatto ambientale al minimo: non si tratta di parole dal significato vago, ma di porre in atto tutte le accortezze per garantire che l’habitat della pesca resti sano, andando oltre il semplice non inquinare
  • Gestione efficace della pesca: oltre alla corrispondenza alla normativa in vigore, per utilizzare la certificazione MSC un’azienda deve sapersi adattare alle mutevoli condizioni di stock ittici, ecosistema marino e rispetto della biodiversità

 

Come possiamo contribuire a rendere la pesca sostenibile?

Come possiamo contribuire a rendere la pesca sostenibile?

In poche parole, i principi che abbiamo visto, vogliono essere una sorta di assicurazione verso il futuro: come faremmo a gustarci dell’ottimo pesce se questo diventasse merce rarissima per poi sparire? Ecco che – come per tutti i discorsi sull’ambiente – il benessere futuro delle specie marine deve essere la nostra linea guida. Anche noi, in quanto consumatori, possiamo contribuire a questo cambiamento positivo: applichiamo qualche buona pratica per fare la differenza, semplicemente tramite i nostri acquisti

scegli il pescato locale quando puoi, meglio se ottenuto con il metodo della piccola pesca, cioè da pescatori che impiegano imbarcazioni di piccola stazza e si muovono lungo la costa, utilizzando metodi come reti e nasse che riducono al minimo gli scarti, al contrario della pesca a strascico e a circuzione

  • diversifica la tua dieta, non limitarti a orata e branzino: nel Mediterraneo ci sono oltre 500 specie di pesce commestibili, ma solo una ventina sono quelle scelte abitualmente
  • fai attenzione ad acquistare solo pesci adulti (che quindi si sono già riprodotti)
  • in pescheria leggi bene l’etichetta del pesce che acquisti: è sempre indicata la provenienza, se è stato pescato oppure allevato, se si tratta di pesce fresco o scongelato
  • occhio alle certificazioni: preferisci prodotti certificati MSC (Marine Stewardship Council), ASC (Aquaculture Stewardship Council)

Insomma, tra pesca accessoria e incredibile sfruttamento delle risorse, non c’è da stare allegri riguardo il mondo della pesca, ma stimolando la conoscenza delle attività di pesca sostenibile e dando il nostro apporto come consumatori nell’indirizzare il mercato potremo contribuire al cambiamento anche in questo settore.

 

Cos’altro possiamo fare?

Evitare lo spreco alimentare

Cibo Mare

Articoli correlati

Cosmetici sostenibili: le aziende beauty verso la svolta green Il mondo dei cosmetici sta diventando sempre più attento alla sostenibilità, tra packaging eco, nuovi ingredienti e certificazioni 12 agosto 2021FUTURO SOSTENIBILE Vacanze sicure covid free tra Green Pass e buone idee Non vedi l’ora di andare in vacanza ma non sai ancora bene come si usa il green pass? Scopri con noi come fare delle vacanze sicure in Italia 29 luglio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come eliminare la plastica dalla nostra vita e dalla nostra casa Da dove iniziare per eliminare la plastica? La Plastic Free July Challenge è solo a metà ma abbiamo raccolto tantissime idee per ridurre la plastica 15 luglio 2021FUTURO SOSTENIBILE Arredamento ecosostenibile per una casa green: da dove iniziare Come rendere sempre più sostenibili le nostre case? Non solo riducendo gli sprechi, ma anche scegliendo un arredamento ecosostenibile. Non sai di che si tratta? Scoprilo con noi 17 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Lo smart working in futuro resterà nelle nostre abitudini? Nel mondo del lavoro lo smart working sta cambiando tutte le abitudini, ma è destinato a restare o ne faremo a meno? Riflettiamo sul futuro dello smart working 3 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Riscoprire la natura con attività da fare all'aperto per bambini Finalmente è possibile fare qualche attività all’aperto: portiamo i nostri bambini a conoscere la natura da vicino. Ecco le nostre idee di giochi per bambini all’aperto 20 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE Il Ministero della Transizione ecologica alla prova del Recovery Plan Da pochi giorni l’Italia ha presentato all’Europa il suo Recovery Plan: cosa contiene per la parte dedicata alla Transizione ecologica? Scopriamolo insieme 13 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE Il costo del low cost: perché la fast fashion è un problema? Appena finita la settimana della Fashion Revolution, cerchiamo di capire insieme quali problemi crea la fast fashion e come incide sull’ambiente 29 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Nuovi giochi e attività per bambini da fare in casa sulla natura Trovare dei giochi e dei passatempi da fare in casa coi vostri bambini è ormai faccenda quotidiana: ma avete già provato con questi lavoretti creativi? 8 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Capire il mondo per immagini: il World Press Photo 2021 Dal concorso di fotografia forse più famoso al mondo possiamo capire come va il pianeta oltre i nostri confini tramite le immagini, in una sola occhiata 11 marzo 2021FUTURO SOSTENIBILE Come risparmiare sulla spesa in maniera intelligente Come risparmiare sulla spesa: tanti consigli utili per rimanere dentro il budget mensile senza rinunciare alla qualità 25 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Cos'è questo Ministero della Transizione ecologica di cui tutti parlano La nascita del Ministero della Transizione ecologica è la novità di questo nuovo governo: di che si tratta? E di cosa auspichiamo che si occupi? Scoprilo con noi 18 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come conservare più a lungo i cibi ed evitarne lo spreco Conservare il cibo non è sempre così semplice e troppo spesso si finisce per buttarlo: impara con noi a evitare lo spreco di cibo con poche nuove abitudini 11 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE 10 buoni propositi green per il nuovo anno per salvare il pianeta 10 piccoli passi per prenderci cura dell’ambiente come di noi stessi: ecco i nostri buoni propositi per il nuovo anno da mettere in atto per salvare il pianeta 30 dicembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Riciclo creativo con i bambini: tante idee per lavoretti carini Bastano pochi strumenti e tanta fantasia per fare i lavoretti di riciclo creativo con i nostri bambini, in modo da educarli con il gioco a rispettare l’ambiente 19 novembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Come è cambiata la mobilità sostenibile grazie al bonus mobilità Monopattini e bici elettriche stanno invadendo le nostre città grazie al bonus mobilità: come sta cambiando il nostro modo di muoverci? Scoprilo con noi 15 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Lavorare in smart working dopo l'emergenza coronavirus Lavorare in smart working durante il lockdown è stata una necessità, ma adesso può trasformarsi in un’occasione: come cambierà il mondo del lavoro dopo l’emergenza? 1 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Zero Waste, cioè vivere senza rifiuti: comincia a piccoli passi Conosci già la filosofia zero waste? Significa vivere senza produrre rifiuti, o il meno possibile. Scopri con noi cosa puoi fare anche tu per limitare gli sprechi 24 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Ritorno a scuola dopo il Covid: imparare a rispettare l'ambiente Il ritorno a scuola dopo il covid sarà particolare: tanto entusiasmo ma anche nuove riflessioni, magari studiando già a scuola come imparare a rispettare l’ambiente 3 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE L'economia circolare spiegata in modo semplice secondo noi Senti sempre più spesso parlare di economia circolare ma non sai bene di che si tratta? Ci pensiamo noi: leggi il nostro post che spiega i principi base dell’economia circolare 13 agosto 2020FUTURO SOSTENIBILE Le città del futuro: sempre più spazio al verde e alle bici Come saranno le città del futuro? Tra spazi verdi, mobilità sostenibile e nuove idee smart, le città di domani saranno sempre più a misura d’uomo e ambiente 30 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Scopri la natura che cambia con 3 lavoretti per bambini in estate I tuoi bambini sono a casa da scuola e non sai come impiegare il loro tempo libero? Aiutali a scoprire la natura che cambia con dei lavoretti per bambini creativi 2 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Sostenibilità e nuovi brand: il mondo della moda riparte dall'eco-fashion In questo momento di crisi stanno nascendo e trasformando tanti nuovi brand di moda sostenibile: scopri con noi perché il mondo del fashion deve ripartire da qui 28 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE 6 Giochi per bambini sulla natura da fare in casa insieme Facciamo scoprire ai nostri bimbi la natura portandola direttamente in casa: scopri i nostri giochi sulla natura per bambini e mettili in pratica in questi giorni 7 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE La bioplastica ci aiuterà davvero a salvaguardare l'ambiente? Cos’è la bioplastica? Può essere davvero questo il mezzo per eliminare la plastica monouso dal nostro ambiente? Scopri con noi la storia di un’azienda che la produce 16 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE 4 esperimenti per bambini da fare in casa e scoprire insieme la natura I tuoi bambini sono a casa da scuola e si annoiano? Ti suggeriamo noi quattro esperimenti per bambini da fare in casa, divertenti e sicuri 9 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE Lisbona capitale verde europea: spazi verdi, mobilità sostenibile Lisbona nel 2020 è la capitale verde europea: scopri questa bellissima città portoghese e perché è diventata capitale green, tra mobilità sostenibile e verde pubblico 19 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Smart Working: scelta sostenibile per noi e il pianeta Lo smart working è una grande opportunità per lavoratori e aziende ma anche per l’ambiente: scopri con noi gli effetti positivi sull'inquinamento o lo smog 12 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Moda sostenibile: è possibile? A che punto siamo in fatto di moda e sostenibilità A che punto siamo con la moda sostenibile? Dalla “Carta per la Sostenibilità della Moda” alle azioni dei singoli brand, scopriamo quali passi sono stati fatti 29 gennaio 2020FUTURO SOSTENIBILE Dove andare a Natale: 5 mete ecosostenibili Stai pensando dove passare questo Natale? Ecco 5 mete in tutta Italia per scoprire che una vacanza ecologica non è affatto una vacanza noiosa 20 dicembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Green marketing o greenwashing? Quando le aziende si tingono di verde Le aziende credono veramente nella rivoluzione verde? L’attenzione alle tematiche green ha anche un volto nascosto insidioso, quello del greenwashing 20 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Stop alla plastica monouso: manca poco al 2021, a che punto siamo? L’Unione Europea dal 2021 metterà al bando la plastica monouso: come si sta procedendo in Italia? Quali sono le alternative valide? 6 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE
LEGGI TUTTI