My ABEnergie

3 cose da sapere sul Rapporto ONU sui cambiamenti climatici

9 settembre 2021IL NOSTRO AMBIENTE

L’ultimo rapporto ONU sui cambiamenti climatici è uno dei temi caldi delle scorse settimane: purtroppo, infatti, conferma tutti i nostri timori su quanto le attività umane influiscano sul cambiamento del clima (molto) e sullo spazio di manovra (limitato) che ci resta per disinnescare un cambiamento definitivo e dalle conseguenze devastanti per il pianeta e la nostra vita quotidiana. Leggere un rapporto così tecnico non è semplice, quindi abbiamo sintetizzato qui i 3 punti principali, evidenziando gli aspetti più importanti per tutti noi.

 

3 cose da sapere sul Rapporto ONU sui cambiamenti climatici

 

Il rapporto ONU cambiamenti climatici è un «allarme rosso per l’umanità»

Redatto dall’IPCC - Intergovernmental Panel on Climate Change dell’ONU, il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti climatici, questo rapporto è il sesto Assessment Report (AR6), ma è il primo ad essere così dettagliato, perché è basato sull’analisi di più di 14mila articoli scientifici da parte di oltre 200 scienziati di tutto il mondo.

Proprio per questo le osservazioni qui contenute sono così importanti: conferma che sono le attività umane ad aver provocato un aumento medio delle temperature globali di 1,1°C rispetto al periodo precedente alla rivoluzione industriale e, come ha detto António Guterres, il segretario generale dell’ONU, costituisce un «allarme rosso per l’umanità», l’ultimo invito ad agire in maniera radicale sul clima.

 

1. Alcuni cambiamenti sono già irreversibili

Prima le notizie cattive: il report ci dice che molti dei cambiamenti climatici osservati non hanno precedenti in migliaia che alcuni dei cambiamenti già in atto, come il continuo innalzamento del livello del mare, sono irreversibili nell’orizzonte di centinaia o migliaia di anni.

I dati parlano chiaro: ad esempio, le concentrazioni di CO2 registrate nell'atmosfera nel 2019 sono state le più alte degli ultimi 2 milioni di anni, quelle dei gas serra le più elevate degli ultimi 800mila anni.

 

Il cambiamento climatico è reale

Non lasciamoci sviare dalle fake news

 

Il riscaldamento globale è già al limite ed è colpa nostra

2. Il riscaldamento globale è già al limite ed è colpa nostra

Non solo l'aumento di temperatura della Terra registrato negli ultimi 50anni è stato il più repentino degli ultimi 2.000 anni, ma questo cambiamento è colpa nostra: il report infatti dimostra che le attività umane sono responsabili dell’aumento di circa 1,1 °C dal 1850-1900 ed evidenzia come nei prossimi 20 anni il riscaldamento globale dovrebbe raggiungere o, addirittura, superare gli 1,5 °C di aumento.

 

Il dato peggiore, però, è il fatto che non è detto che limitare il riscaldamento a circa 1,5 °C o anche 2 °C sia alla nostra portata: potremo riuscirci solo mettendo in campo riduzioni immediate, rapide e su larga scala delle emissioni di gas a effetto serra, quindi con un impegno attivo importante e condiviso tra tutte le nazioni.

 

3. Gli eventi estremi si susseguiranno sempre più spesso

Il riscaldamento globale e il cambiamento climatico non hanno conseguenze soltanto sulla nostra percezione del calore – fatto che già crea problemi alla salute delle persone, come con il picco di 48,8 °C registrato qualche settimana fa nel siracusano – ma innescano meccanismi che portano al verificarsi di eventi estremi sempre più spesso:

  • Il cambiamento climatico sta intensificando il ciclo dell'acqua, cosa che comporta sia precipitazioni più intense in certe regioni, con annesse inondazioni, sia siccità più intensa in altri luoghi
  • il livello del mare continuerà ad alzarsi per tutto il XXI secolo, portando grosse problematiche per le zone costiere che dovranno fronteggiare inondazioni e l'erosione delle coste
  • lo scioglimento dei ghiacciai proseguirà in maniera inesorabile, portando allo scioglimento del permafrost e alla perdita delle nevi perenni
  • gli oceani subiranno un gran numero di sconvolgimenti, a partire dal riscaldamento, le ondate di calore, l'acidificazione delle acque fino alla riduzione dei livelli di ossigeno. Questi cambiamenti, ancora una volta provocati dall’uomo, non impattano solo sugli ecosistemi marini, ma anche su noi stessi: meno ossigeno nelle acque significa minore sopravvivenza per i pesci, quindi meno possibilità per i pescatori e tutto il settore collegato

 

Lo scioglimento dei ghiacciai

Ormai riguarda anche l’Italia

 

Dobbiamo agire subito: abbiamo ancora una possibilità

Dobbiamo agire subito: abbiamo ancora una possibilità

Dopo tutte queste notizie negative, il rapporto ci consente di avere ancora speranza per il futuro: le nostre azioni hanno ancora il potenziale per determinare il futuro corso del clima, anche se queste dovranno essere radicali e immediate. Comprendendo infatti come l'anidride carbonica (CO2) sia il motore principale del cambiamento climatico, anche se questo è influenzato dagli altri gas a effetto serra e inquinanti atmosferici, sappiamo che dobbiamo agire per ridurle sensibilmente per ottenere qualche effetto positivo.

Dobbiamo però muoverci rapidamente e con grande efficacia perché, se i benefici per la qualità dell'aria si vedranno rapidamente con tutta probabilità, per vedere le temperature globali stabilizzarsi potrebbero volerci anche 20-30 anni.

 

Come possiamo contribuire?

Metti in pratica questi buoni propositi green

Green Deal

Articoli correlati

Inizia la settimana europea della mobilità sostenibile In questi giorni si festeggia la settimana europea della mobilità: scegliere un mezzo di trasporto sostenibile è qualcosa che riguarda anche la nostra salute 16 settembre 2021IL NOSTRO AMBIENTE Isole sostenibili: le isole minori italiane diventano green Il nuovo Osservatorio Isole Sostenibili è il segnale che anche le isole minori italiane si stanno attrezzando per la transizione energetica e l’adozione di un’economia circolare 19 agosto 2021IL NOSTRO AMBIENTE Libri da leggere in vacanza 2021: i nostri suggerimenti di lettura a tema ambientale Come trovare un bel libro da leggere in vacanza? Ovviamente sbriciando tra i nostri suggerimenti di libri a tema sostenibilità! 22 luglio 2021IL NOSTRO AMBIENTE Vacanze sostenibili: cos'è il turismo responsabile? Tutti in vacanza quest’estate? Sì, ma scegliendo un turismo responsabile. Se non sai ancora di che si tratta, scoprilo con noi 24 giugno 2021IL NOSTRO AMBIENTE Cos'è lo scioglimento dei ghiacciai e cosa comporta Lo scioglimento dei ghiacciai è un fenomeno che sembra ormai inarrestabile: cosa succederà? Siamo ancora in tempo per agire contro il riscaldamento globale? 10 giugno 2021IL NOSTRO AMBIENTE L'importanza delle api: perché sono fondamentali per il nostro ecosistema Le api sono importanti per il nostro ecosistema: in poche parole, garantiscono la biodiversità e l’esistenza di intere coltivazioni, per non parlare del miele! 27 maggio 2021IL NOSTRO AMBIENTE La raccolta differenziata in Italia e lo sviluppo sostenibile: siamo un’economia davvero circolare? A che punto siamo in Italia con la raccolta differenziata? Scopriamo insieme quanti rifiuti produciamo e quanto siamo diventati bravi a riutilizzarli 6 maggio 2021IL NOSTRO AMBIENTE Giornata della Terra: qualche consiglio per festeggiarla con noi Come sta il nostro pianeta? Da questa riflessione è nata la Giornata della Terra, il momento giusto per impegnarsi in qualche piccolo cambiamento a favore dell’ambiente 22 aprile 2021IL NOSTRO AMBIENTE Foreste gestite in maniera sostenibile: scopri la certificazione PEFC Foreste gestite in maniera intelligente e lungimirante, capaci anche di portare benefici economici al territorio: ecco cosa tratta la certificazione PEFC 4 marzo 2021IL NOSTRO AMBIENTE La lunga storia del dissesto idrogeologico in Italia forse è al capitolo finale Il dissesto idrogeologico in Italia sta per diventare un brutto ricordo: grazie ai fondi europei la programmazione delle opere necessarie diventerà presto realtà 4 febbraio 2021IL NOSTRO AMBIENTE Una buona notizia per l'ambiente: nel 2020 emissioni in calo, anche se a causa del Covid L’ISPRA certifica quello che tutti pensavamo: il Covid-19 ha portato a una riduzione delle emissioni, ma sarà sufficiente? Scoprilo con noi 7 gennaio 2021IL NOSTRO AMBIENTE I 5 libri sull'ambiente per regali di Natale dell'ultimo momento I libri sono un ottimo regalo di Natale, prova a stupire i tuoi amici con un libro sull’ambiente che li aiuterà a comprendere un tema sempre più attuale 23 dicembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Giornata della montagna 2020: culla fondamentale di biodiversità L’11 dicembre di ogni anno celebriamo la giornata della montagna, per ricordarci ogni volta della sua importanza, sia per l’ecosistema che per l’uomo 10 dicembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Il cambiamento climatico è reale? Attenzione alla disinformazione Il cambiamento climatico è reale? In troppi ancora pensano che non esista, negando i cambiamenti che ormai vediamo. Scopriamo insieme cosa sta succedendo 26 novembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Il giornalismo ambientale è sempre più importante: nasce un nuovo Festival a Roma Ambiente e sostenibilità sono due temi sempre più importanti e così lo è anche informarsi correttamente: ecco perché nasce il Festival del giornalismo ambientale 12 novembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Come funziona la compensazione CO2? A cosa serve? È sostenibile? Sai cosa sono compensazione della CO2 e carbon credit? Oggi alcune aziende sono sempre più coscienti dell’impatto che hanno sull'ambiente e provano a farsene carico 8 ottobre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Come prosegue la riduzione di emissioni di CO2 dopo il Coronavirus Nel periodo della quarantena c’è stata una forte riduzione delle emissioni di CO2 sia in Italia che all'estero, ma com'è la situazione adesso? Scoprilo con noi 17 settembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE Cosa succede alla foresta amazzonica: record di incendi Cosa sta succedendo alla foresta amazzonica? Come mai continua a bruciare e cosa possiamo fare per intervenire? Scopri con noi cosa succede in Brasile 10 settembre 2020IL NOSTRO AMBIENTE La biodiversità in Italia: un territorio ricchissimo La biodiversità in Italia è un patrimonio prezioso: tra fiumi, il Mar Mediterraneo, Alpi e Appennini, il nostro è un territorio ricco di specie animali e vegetali 27 agosto 2020IL NOSTRO AMBIENTE Rispettare il mare: 10 comportamenti pratici in spiaggia Per continuare a godersi le giornate in spiaggia è importante rispettare il mare: segui i nostri suggerimenti per lasciare il mare pulito come l’hai trovato 6 agosto 2020IL NOSTRO AMBIENTE 5 libri da leggere quest'estate sull'ambiente per tutti i gusti D’estate è bello leggere quei libri che durante l’anno hai dovuto accantonare: recupera il tempo perso con i nostri libri consigliati per l’estate a tema ambiente 23 luglio 2020IL NOSTRO AMBIENTE 3 hotel ecosostenibili in Italia per sfruttare il bonus vacanze Stai programmando un weekend estivo e non sai dove andare? Prova una nuova esperienza e scegli uno degli hotel ecosostenibili in Italia 9 luglio 2020IL NOSTRO AMBIENTE Vacanze ecosostenibili in Italia in bici anche con i bambini Sai già dove andare in vacanza ad agosto o a settembre? Ci pensiamo noi a suggerirti delle mete per vacanze ecosostenibili, meglio se in bicicletta 25 giugno 2020IL NOSTRO AMBIENTE Giornata mondiale degli oceani: perché ce ne dobbiamo occupare? Celebrare la Giornata mondiale degli oceani significa fare il punto della situazione del loro inquinamento e capire come prendercene cura sempre meglio 11 giugno 2020IL NOSTRO AMBIENTE Energie rinnovabili e non rinnovabili: differenze e vantaggi Quali sono le differenze tra energie rinnovabili e non rinnovabili? Scopri con noi quali vantaggi offrono le fonti rinnovabili e perché preferirle 4 giugno 2020IL NOSTRO AMBIENTE Batteri mangia plastica: ci sono novità sul riciclo della plastica Un nuovo studio ci parla di batteri che mangiano le plastiche più inquinanti: in realtà non è il primo caso, a che punto siamo in questi studi? 30 aprile 2020IL NOSTRO AMBIENTE L'Italia alle prese con il Green Deal e il dossier di Legambiente Il Green Deal è stato approvato: e ora? L’Italia e gli altri paesi europei come faranno fruttare i fondi ricevuti? Scopriamo insieme le prime mosse da fare 26 febbraio 2020IL NOSTRO AMBIENTE Riforestazione: notizie positive sul fronte del riscaldamento globale Come possiamo combattere il riscaldamento globale? Agendo sull'altro piatto della bilancia, con progetti di riforestazione che si rincorrono in tutto il mondo 4 febbraio 2020IL NOSTRO AMBIENTE Green Deal europeo: il 2020 inizia con il patto per il clima dell’Unione Europea Con il Green Deal l’Europa diventerà il primo continente a impatto zero entro il 2050 grazie a un fondo da 100 miliardi di euro per favorire una transizione equa 22 gennaio 2020IL NOSTRO AMBIENTE 4 libri da leggere a Natale (o in vacanza sulla neve) sulla sostenibilità A Natale è bello leggere un libro guardando la neve che cade…ma quali libri leggere? Scopri il nostro personale elenco di libri sulla sostenibilità perfetti per Natale 26 dicembre 2019IL NOSTRO AMBIENTE Educare al rispetto dell’ambiente i bambini in modo semplice e divertente Educare i bambini al rispetto dell’ambiente è nostro compito: basta insegnare poche azioni quotidiane per fare la differenza, scopri con noi come fare 27 novembre 2019IL NOSTRO AMBIENTE L’Agenda 2030 e gli obiettivi di sviluppo sostenibile Cos’è l’agenda 2030? Scopri con ABenergie quali sono gli obiettivi proposti dall’ONU, e che cosa sta facendo l’Italia a riguardo 6 novembre 2019IL NOSTRO AMBIENTE
LEGGI TUTTI