My ABEnergie

Il Ministero della Transizione ecologica alla prova del Recovery Plan

13 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE

Recovery Plan, Next Generation EU o Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che dir si voglia: da poche settimane il nostro governo ha inviato al Parlamento Europeo il testo con cui spiega come intende spendere i finanziamenti che arriveranno dall’Unione Europea per alleviare le conseguenze economiche della pandemia e, perché no, dare nuovo slancio alle attività delle aziende del Paese. Importantissimo, come saprai, il fatto che la transizione ecologica sia una delle stelle polari da seguire: la voce di spesa più ampia del Piano infatti la riguarda, destinandole ben 68,6 miliardi di euro.

 

Il Ministero della Transizione ecologica alla prova del Recovery Plan

Cosa troviamo nel Recovery Plan a riguardo della transizione ecologica?

Prima di vedere insieme l’elenco delle misure principali incluse nel Piano, è molto importante comprendere quale direzione si è seguita nel redigere l’intelaiatura dei progetti in generale. Proprio a questo proposito serviamoci delle parole del Ministro Cingolani che, durante un’intervista per La Stampa tenutasi il 4 maggio, ha sintetizzato i punti chiave del Recovery che riguardano la transizione ecologica, partendo innanzitutto dagli obiettivi da raggiungere:

 

«Abbiamo dei target che ci sono stati imposti da enti esterni, come l’Unione Europea o gli Accordi di Parigi, ma che possiamo sintetizzare come la necessità di diminuire l’anidride carbonica che produciamo, abbattendo le nostre emissioni entro il 2030 del 55% rispetto a quelle del 1990; per il 2050 dovremmo essere carbon neutral».

«Il Piano – continua Cingolani – pone le basi per l’economia circolare, agricoltura avanzata, efficientamento energetico degli edifici, nuove fonti di energia, politiche sull’idrogeno, mobilità elettrica, dissesto idrogeologico, mari e ciclo dell’acqua.»

Accelerazione sull'ambiente grazie al Recovery Plan

E risponde a chi afferma che quanto fatto non sia sufficiente, ricordando che «ci vuole un’accelerazione iniziale che ci deve mettere in carreggiata con la giusta velocità per i primi cinque anni; ne abbiamo 25 dopo, ma non ci sarà un Recovery Plan. […] Dovremmo essere in grado di valutare in tempo reale l’evoluzione del contesto, anche tecnologico».

 

Un altro tema che, forse, non abbiamo ben presente è quello della burocrazia: certo, sappiamo per sentito dire che la burocrazia è un problema annoso in Italia, ma averne coscienza tramite dati è un’altra cosa. Leggiamo ancora: «La catena dei permessi e la burocrazia ad oggi, negli ultimi due-tre anni, ci ha permesso di installare 0,8 GW nonostante ne avessimo programmati 6 o 7 GW l’anno. La mia efficienza come paese è allora del 10-12% […]; oltre ad essere una sfida sociale e tecnologica, questa si configura anche come una sfida di natura burocratica, che paradossalmente forse è quella più grande, perché noi dobbiamo aumentare di quasi 10 volte la nostra capacità di erogare le procedure per installare questa energia».

Per raggiungere l’obiettivo della decarbonizzazione del 2030 infatti, dobbiamo installare nuovi 70mld di watt: trovare spazi per le tecnologie rinnovabili e, soprattutto, realizzarle, non sarà una fatica da poco.

 

 nel Recovery Fund quali sono le misure pensate per la Transizione Ecologica?

Ma quindi, nel Recovery Fund quali sono le misure pensate per la Transizione Ecologica?

Troviamo voci di spesa già ben definite, ancora a livello macroscopico forse, ma già delimitate e con obiettivi chiari e attesi. Ad esempio nel PNRR (qui il testo licenziato) si parla:

  • Per le green community sono previsti 140 milioni: si tratta di un tema fondamentale, ad esempio, per le comunità montane, ma costituiscono una grande possibilità per molte altre realtà, come i piccoli borghi delle nostre province
  • 30 milioni sono destinati alla diffusione di cultura e consapevolezza sui temi e le sfide ambientali
  • Uno degli obiettivi molto precisi che dobbiamo perseguire è, ad esempio, il fatto che dobbiamo raggiungere quota 72% di energia proveniente da fonti rinnovabili entro il 2030. Per questo il Ministro Cingolani parla di capacità di pensare a un mix di vettori energetici, molto variabile nel corso degli anni, includendo anche l’idrogeno verde
  • 23,78 miliardi di euro sono destinati alla mobilità sostenibile, di cui 8,58 miliardi sono riservati alla mobilità locale, fondamentale per portare il cambiamento anche nella quotidianità delle persone
  • Rimane il superbonus al 110%, al centro di dibattiti politici e dei pensieri di molti di noi, che insieme agli altri progetti di efficienza energetica e riqualificazione degli edifici è finanziato per 15,22 miliardi
  • Anche la tutela del territorio e dei mari è ben rappresentata con 15 miliardi di spesa previsti, distribuiti tra opere di bonifica, ripristino di habitat e fondali marini e tutte quelle azioni volte a limitare il degrado degli ecosistemi italiani, o addirittura a favorire la loro resilienza

Come forse avrai letto, le critiche seguite alla pubblicazione del PNRR ovviamente non sono mancate, ma – benché il piano sia perfettibile – ciò che è importante evidenziare è come questi importanti ed enormi investimenti debbano fare da rampa di lancio o acceleratori – prendendo a prestito le parole del Ministro Cingolani – per mettere in campo più progetti ben orchestrati tra loro, facendo in modo che il risultato non sia la somma dei singoli elementi, ma che questi si esaltino uno con l’altro. Insieme a voi continueremo a monitorare la situazione, come sempre ricordandoci che anche noi, in prima persona, siamo responsabili del cambiamento.

 

Cos’è il Ministero della Transizione ecologica di cui tutti parlano?

Green Deal Italia

Articoli correlati

Arredamento ecosostenibile per una casa green: da dove iniziare Come rendere sempre più sostenibili le nostre case? Non solo riducendo gli sprechi, ma anche scegliendo un arredamento ecosostenibile. Non sai di che si tratta? Scoprilo con noi 17 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Lo smart working in futuro resterà nelle nostre abitudini? Nel mondo del lavoro lo smart working sta cambiando tutte le abitudini, ma è destinato a restare o ne faremo a meno? Riflettiamo sul futuro dello smart working 3 giugno 2021FUTURO SOSTENIBILE Riscoprire la natura con attività da fare all'aperto per bambini Finalmente è possibile fare qualche attività all’aperto: portiamo i nostri bambini a conoscere la natura da vicino. Ecco le nostre idee di giochi per bambini all’aperto 20 maggio 2021FUTURO SOSTENIBILE Il costo del low cost: perché la fast fashion è un problema? Appena finita la settimana della Fashion Revolution, cerchiamo di capire insieme quali problemi crea la fast fashion e come incide sull’ambiente 29 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Nuovi giochi e attività per bambini da fare in casa sulla natura Trovare dei giochi e dei passatempi da fare in casa coi vostri bambini è ormai faccenda quotidiana: ma avete già provato con questi lavoretti creativi? 8 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Capire il mondo per immagini: il World Press Photo 2021 Dal concorso di fotografia forse più famoso al mondo possiamo capire come va il pianeta oltre i nostri confini tramite le immagini, in una sola occhiata 11 marzo 2021FUTURO SOSTENIBILE Come risparmiare sulla spesa in maniera intelligente Come risparmiare sulla spesa: tanti consigli utili per rimanere dentro il budget mensile senza rinunciare alla qualità 25 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Cos'è questo Ministero della Transizione ecologica di cui tutti parlano La nascita del Ministero della Transizione ecologica è la novità di questo nuovo governo: di che si tratta? E di cosa auspichiamo che si occupi? Scoprilo con noi 18 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come conservare più a lungo i cibi ed evitarne lo spreco Conservare il cibo non è sempre così semplice e troppo spesso si finisce per buttarlo: impara con noi a evitare lo spreco di cibo con poche nuove abitudini 11 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE 10 buoni propositi green per il nuovo anno per salvare il pianeta 10 piccoli passi per prenderci cura dell’ambiente come di noi stessi: ecco i nostri buoni propositi per il nuovo anno da mettere in atto per salvare il pianeta 30 dicembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Riciclo creativo con i bambini: tante idee per lavoretti carini Bastano pochi strumenti e tanta fantasia per fare i lavoretti di riciclo creativo con i nostri bambini, in modo da educarli con il gioco a rispettare l’ambiente 19 novembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Come è cambiata la mobilità sostenibile grazie al bonus mobilità Monopattini e bici elettriche stanno invadendo le nostre città grazie al bonus mobilità: come sta cambiando il nostro modo di muoverci? Scoprilo con noi 15 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Lavorare in smart working dopo l'emergenza coronavirus Lavorare in smart working durante il lockdown è stata una necessità, ma adesso può trasformarsi in un’occasione: come cambierà il mondo del lavoro dopo l’emergenza? 1 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Zero Waste, cioè vivere senza rifiuti: comincia a piccoli passi Conosci già la filosofia zero waste? Significa vivere senza produrre rifiuti, o il meno possibile. Scopri con noi cosa puoi fare anche tu per limitare gli sprechi 24 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Ritorno a scuola dopo il Covid: imparare a rispettare l'ambiente Il ritorno a scuola dopo il covid sarà particolare: tanto entusiasmo ma anche nuove riflessioni, magari studiando già a scuola come imparare a rispettare l’ambiente 3 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE L'economia circolare spiegata in modo semplice secondo noi Senti sempre più spesso parlare di economia circolare ma non sai bene di che si tratta? Ci pensiamo noi: leggi il nostro post che spiega i principi base dell’economia circolare 13 agosto 2020FUTURO SOSTENIBILE Le città del futuro: sempre più spazio al verde e alle bici Come saranno le città del futuro? Tra spazi verdi, mobilità sostenibile e nuove idee smart, le città di domani saranno sempre più a misura d’uomo e ambiente 30 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Scopri la natura che cambia con 3 lavoretti per bambini in estate I tuoi bambini sono a casa da scuola e non sai come impiegare il loro tempo libero? Aiutali a scoprire la natura che cambia con dei lavoretti per bambini creativi 2 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Sostenibilità e nuovi brand: il mondo della moda riparte dall'eco-fashion In questo momento di crisi stanno nascendo e trasformando tanti nuovi brand di moda sostenibile: scopri con noi perché il mondo del fashion deve ripartire da qui 28 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE 6 Giochi per bambini sulla natura da fare in casa insieme Facciamo scoprire ai nostri bimbi la natura portandola direttamente in casa: scopri i nostri giochi sulla natura per bambini e mettili in pratica in questi giorni 7 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE La bioplastica ci aiuterà davvero a salvaguardare l'ambiente? Cos’è la bioplastica? Può essere davvero questo il mezzo per eliminare la plastica monouso dal nostro ambiente? Scopri con noi la storia di un’azienda che la produce 16 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE 4 esperimenti per bambini da fare in casa e scoprire insieme la natura I tuoi bambini sono a casa da scuola e si annoiano? Ti suggeriamo noi quattro esperimenti per bambini da fare in casa, divertenti e sicuri 9 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE Lisbona capitale verde europea: spazi verdi, mobilità sostenibile Lisbona nel 2020 è la capitale verde europea: scopri questa bellissima città portoghese e perché è diventata capitale green, tra mobilità sostenibile e verde pubblico 19 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Smart Working: scelta sostenibile per noi e il pianeta Lo smart working è una grande opportunità per lavoratori e aziende ma anche per l’ambiente: scopri con noi gli effetti positivi sull'inquinamento o lo smog 12 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Moda sostenibile: è possibile? A che punto siamo in fatto di moda e sostenibilità A che punto siamo con la moda sostenibile? Dalla “Carta per la Sostenibilità della Moda” alle azioni dei singoli brand, scopriamo quali passi sono stati fatti 29 gennaio 2020FUTURO SOSTENIBILE Dove andare a Natale: 5 mete ecosostenibili Stai pensando dove passare questo Natale? Ecco 5 mete in tutta Italia per scoprire che una vacanza ecologica non è affatto una vacanza noiosa 20 dicembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Green marketing o greenwashing? Quando le aziende si tingono di verde Le aziende credono veramente nella rivoluzione verde? L’attenzione alle tematiche green ha anche un volto nascosto insidioso, quello del greenwashing 20 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Stop alla plastica monouso: manca poco al 2021, a che punto siamo? L’Unione Europea dal 2021 metterà al bando la plastica monouso: come si sta procedendo in Italia? Quali sono le alternative valide? 6 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE
LEGGI TUTTI