My ABEnergie

4 esperimenti per bambini da fare in casa e scoprire insieme la natura

9 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE

Aria, acqua, calore…sono elementi della natura che noi adulti ben conosciamo, sappiamo come comportarci e quali meraviglie possono riservare. I bambini e i ragazzi più giovani, invece, devono ancora scoprire i tanti fenomeni che regolano il mondo naturale: cosa c’è di meglio che scoprire le leggi della fisica e della chimica in casa, attraverso il gioco e la scoperta? Ecco perché abbiamo pensato a 4 esperimenti per bambini che hanno affascinato anche noi quando eravamo più piccoli: potrete ritagliarvi qualche ora serena da passare insieme, stupendo i più piccoli e mostrando un approccio più pratico e divertente alla scienza ai più grandi.

4 esperimenti per bambini da fare in casa

Scoprire l’aria con due esperimenti per bambini molto semplici

Partiamo con gli esperimenti perfetti per i bambini più piccoli: sono davvero semplici, pensati per mostrare con facilità l’esistenza dell’aria e dell’ossigeno, dato che per i bambini non è semplice tradurre un concetto astratto nella loro immaginazione e quindi capire per bene cos'è l’aria che respiriamo.

Come spegnere le candele senza usare le mani

Cosa ti serve:

  • una candela, inserita in un supporto piuttosto largo, come una bacinella
  • un vaso di vetro, di diametro meno largo del supporto

Prendi la candela e posizionala sul suo supporto, poi accendila. Dopo di che, il colpo di teatro: prendi il vaso di vetro, copri con questo la candela e fai osservare ai bambini come, nel giro di qualche minuto, la fiamma si spegne. Siamo sicuri che i bambini saranno meravigliati: hanno esperienza delle candeline per le torte di compleanno, su cui soffiare o spegnere con le dita; lasciarla spegnere sotto un vasetto sarà una novità.

Cosa è successo? La fiamma in poco tempo consuma l'ossigeno e senza questo, la combustione non può più avvenire.

Le bottiglie vuote sono vuote veramente?

Cosa ti serve:

  • delle bottigliette di plastica
  • una bacinella abbastanza capiente in cui versare l’acqua

Riempite la bacinella d'acqua (la temperatura non è importante, ma meglio tiepida visto che i vostri bambini dovranno immergere le mani), dopo di che immergete le bottigliette nell'acqua tenendole con la bocca rivolta in basso. Vedrete che subito dalle bottiglie usciranno le bolle, finché pian piano si riempiono d’acqua.

Cosa è successo? Le bottigliette, in realtà, non sono vuote, ma piene d'aria: questo ci insegna che l’aria è ovunque e occupa uno spazio, anche se non si vede.

 

Vuoi parlare ai tuoi bambini come rispettare l’ambiente?

Scopri i racconti di ABenergie

 

Esperimenti per bambini: il calore fa strani scherzi

Il calore fa strani scherzi: l’esperimento dell’inchiostro invisibile

Questo esperimento – che sicuramente tutti noi avremo fatto o visto almeno una volta – è interessante per tutti, ma soprattutto per i ragazzi più grandicelli, magari alle medie, che possono giocare a creare dei messaggi segreti: un’idea che sicuramente riproporranno agli amici.

Cosa ti serve:

  • uno o più fogli di carta
  • un limone
  • un cotton fioc o un pennello sottile
  • un bicchiere o una ciotolina
  • una candela o un accendino

Spremete il succo di limone nel bicchiere o nella ciotolina, poi intingete il cotton fioc nel succo e scrivete il messaggio sul foglio. Pazientate qualche minuto per farlo asciugare e vedrete che la scritta scomparirà. Accendete ora la candela (o accendino oppure qualcosa che mantenga la fiamma per un certo periodo) e passate il foglio sopra la fiamma, tenendo la giusta distanza per non bruciarlo e muovendolo di continuo: pian piano la scritta apparirà, come per magia.

Cosa è successo? Si tratta della reazione chimica di ossidazione che, grazie al calore e all'ossigeno presente nell'aria, trasforma l’acido citrico del succo di limone da incolore a scuro, rendendo così visibile il messaggio segreto.

Esperimenti per bambini: l’arcobaleno in bottiglia

L’arcobaleno in bottiglia: gli esperimenti con l’acqua, un elemento tutto da scoprire

L’acqua è ciò che beviamo, è l’elemento che costituisce il mare dove ci piace sguazzare d’estate, ma è soprattutto sinonimo di vita: ecco che conoscerla a fondo è molto importante e non c’è modo migliore di familiarizzare con le sue caratteristiche che facendo esperimenti divertenti (naturalmente senza sprecarla).

Cosa ti serve:

  • una bottiglia, oppure un recipiente alto e stretto (va bene un barattolo, per esempio)
  • acqua
  • miele
  • olio
  • altre sostanze che non si sciolgono in acqua (ad esempio l’alcol)

Versate nella provetta una piccola quantità di olio, misurate magari due cm di altezza sulla bottiglia: basta un righello e misurare a occhio, oppure potete fare già tre tacche a distanza equivalente con il pennarello se usate una bottiglia di plastica o qualche contenitore che non vi interessa conservare. Poi, lentamente, aggiungete acqua nella stessa quantità: pian piano vedrete come l’acqua va a fondo mentre l’olio resta a galla, disponendosi in uno strato sopra l’acqua.

Ora è il turno del miele: vedrai che, quasi subito, questo invece andrà a fondo. Continuate l’esperimento aggiungendo altre sostanze: se sceglierai qualcosa di colorato (come l’alcol, spesso rosa) potrete ottenere un magnifico arcobaleno in bottiglia.

Cosa è successo? Olio, miele e acqua hanno densità diverse: ecco allora che il miele, il più denso, si deposita sul fondo della bottiglia, a salire troviamo l’acqua e in cime l’olio, meno denso tra i tre, che galleggerà formando lo strato superiore dell’arcobaleno.

 

Un’idea in più che vi suggeriamo è quella di coinvolgere i fratelli maggiori nella spiegazione e nell'esecuzione dell’esperimento: voi potete supervisionare o meno (dipende dall'età dei ragazzi ovviamente), ma lasciate a loro la conduzione, anche se si trovano in difficoltà; il più grande imparerà così a farsi comprendere anche parlando di argomenti «difficili» e il rapporto tra i due si rinsalderà.

 

In questo periodo stare a casa è importante, ma non stiamo mai con le mani in mano

Scopri la nostra raccolta a favore della Croce Rossa di Bergamo e Provincia

Bambini

Articoli correlati

Nuovi giochi e attività per bambini da fare in casa sulla natura Trovare dei giochi e dei passatempi da fare in casa coi vostri bambini è ormai faccenda quotidiana: ma avete già provato con questi lavoretti creativi? 8 aprile 2021FUTURO SOSTENIBILE Capire il mondo per immagini: il World Press Photo 2021 Dal concorso di fotografia forse più famoso al mondo possiamo capire come va il pianeta oltre i nostri confini tramite le immagini, in una sola occhiata 11 marzo 2021FUTURO SOSTENIBILE Come risparmiare sulla spesa in maniera intelligente Come risparmiare sulla spesa: tanti consigli utili per rimanere dentro il budget mensile senza rinunciare alla qualità 25 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Cos'è questo Ministero della Transizione ecologica di cui tutti parlano La nascita del Ministero della Transizione ecologica è la novità di questo nuovo governo: di che si tratta? E di cosa auspichiamo che si occupi? Scoprilo con noi 18 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE Come conservare più a lungo i cibi ed evitarne lo spreco Conservare il cibo non è sempre così semplice e troppo spesso si finisce per buttarlo: impara con noi a evitare lo spreco di cibo con poche nuove abitudini 11 febbraio 2021FUTURO SOSTENIBILE 10 buoni propositi green per il nuovo anno per salvare il pianeta 10 piccoli passi per prenderci cura dell’ambiente come di noi stessi: ecco i nostri buoni propositi per il nuovo anno da mettere in atto per salvare il pianeta 30 dicembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Riciclo creativo con i bambini: tante idee per lavoretti carini Bastano pochi strumenti e tanta fantasia per fare i lavoretti di riciclo creativo con i nostri bambini, in modo da educarli con il gioco a rispettare l’ambiente 19 novembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Come è cambiata la mobilità sostenibile grazie al bonus mobilità Monopattini e bici elettriche stanno invadendo le nostre città grazie al bonus mobilità: come sta cambiando il nostro modo di muoverci? Scoprilo con noi 15 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Lavorare in smart working dopo l'emergenza coronavirus Lavorare in smart working durante il lockdown è stata una necessità, ma adesso può trasformarsi in un’occasione: come cambierà il mondo del lavoro dopo l’emergenza? 1 ottobre 2020FUTURO SOSTENIBILE Zero Waste, cioè vivere senza rifiuti: comincia a piccoli passi Conosci già la filosofia zero waste? Significa vivere senza produrre rifiuti, o il meno possibile. Scopri con noi cosa puoi fare anche tu per limitare gli sprechi 24 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE Ritorno a scuola dopo il Covid: imparare a rispettare l'ambiente Il ritorno a scuola dopo il covid sarà particolare: tanto entusiasmo ma anche nuove riflessioni, magari studiando già a scuola come imparare a rispettare l’ambiente 3 settembre 2020FUTURO SOSTENIBILE L'economia circolare spiegata in modo semplice secondo noi Senti sempre più spesso parlare di economia circolare ma non sai bene di che si tratta? Ci pensiamo noi: leggi il nostro post che spiega i principi base dell’economia circolare 13 agosto 2020FUTURO SOSTENIBILE Le città del futuro: sempre più spazio al verde e alle bici Come saranno le città del futuro? Tra spazi verdi, mobilità sostenibile e nuove idee smart, le città di domani saranno sempre più a misura d’uomo e ambiente 30 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Scopri la natura che cambia con 3 lavoretti per bambini in estate I tuoi bambini sono a casa da scuola e non sai come impiegare il loro tempo libero? Aiutali a scoprire la natura che cambia con dei lavoretti per bambini creativi 2 luglio 2020FUTURO SOSTENIBILE Sostenibilità e nuovi brand: il mondo della moda riparte dall'eco-fashion In questo momento di crisi stanno nascendo e trasformando tanti nuovi brand di moda sostenibile: scopri con noi perché il mondo del fashion deve ripartire da qui 28 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE 6 Giochi per bambini sulla natura da fare in casa insieme Facciamo scoprire ai nostri bimbi la natura portandola direttamente in casa: scopri i nostri giochi sulla natura per bambini e mettili in pratica in questi giorni 7 maggio 2020FUTURO SOSTENIBILE La bioplastica ci aiuterà davvero a salvaguardare l'ambiente? Cos’è la bioplastica? Può essere davvero questo il mezzo per eliminare la plastica monouso dal nostro ambiente? Scopri con noi la storia di un’azienda che la produce 16 aprile 2020FUTURO SOSTENIBILE Lisbona capitale verde europea: spazi verdi, mobilità sostenibile Lisbona nel 2020 è la capitale verde europea: scopri questa bellissima città portoghese e perché è diventata capitale green, tra mobilità sostenibile e verde pubblico 19 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Smart Working: scelta sostenibile per noi e il pianeta Lo smart working è una grande opportunità per lavoratori e aziende ma anche per l’ambiente: scopri con noi gli effetti positivi sull'inquinamento o lo smog 12 marzo 2020FUTURO SOSTENIBILE Moda sostenibile: è possibile? A che punto siamo in fatto di moda e sostenibilità A che punto siamo con la moda sostenibile? Dalla “Carta per la Sostenibilità della Moda” alle azioni dei singoli brand, scopriamo quali passi sono stati fatti 29 gennaio 2020FUTURO SOSTENIBILE Dove andare a Natale: 5 mete ecosostenibili Stai pensando dove passare questo Natale? Ecco 5 mete in tutta Italia per scoprire che una vacanza ecologica non è affatto una vacanza noiosa 20 dicembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Green marketing o greenwashing? Quando le aziende si tingono di verde Le aziende credono veramente nella rivoluzione verde? L’attenzione alle tematiche green ha anche un volto nascosto insidioso, quello del greenwashing 20 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE Stop alla plastica monouso: manca poco al 2021, a che punto siamo? L’Unione Europea dal 2021 metterà al bando la plastica monouso: come si sta procedendo in Italia? Quali sono le alternative valide? 6 novembre 2019FUTURO SOSTENIBILE
LEGGI TUTTI