My ABEnergie

Stop alle auto benzina e diesel dal 2035

7 luglio 2022NUOVE ENERGIE

A inizio giugno il Parlamento Europeo ha messo la parola fine alla vendita di auto con motore termico. Durante una seduta plenaria, infatti, i deputati hanno votato lo stop alla vendita di auto diesel e benzina entro il 2035 per raggiungere l’obiettivo di emissioni zero entro quell’anno per quanto riguarda la mobilità stradale. La proposta, studiata per contribuire al raggiungimento degli obiettivi climatici UE per il 2030 e il 2050, ha ottenuto grande risonanza e ha anche scatenato polemiche nel contesto del mondo industriale interessato da questo cambiamento epocale.

Stop alle auto benzina e diesel dal 2035

Stop alla vendita di auto diesel e benzina: qual è il provvedimento?

Lo stop alle auto a benzina e diesel votato in seduta plenaria dell'Europarlamento è stato approvato con 339 voti a favore, 249 contro e 24 astenuti.

Il testo era stato proposto dalla Commissione Europea insieme a un pacchetto di misure sul cambiamento climatico: per quanto riguarda la mobilità stradale l’obiettivo era quello di raggiungere emissioni zero entro il 2035, stimolando i produttori a ideare nuovi veicoli a zero emissioni. Ci sono poi due obiettivi intermedi di riduzione delle emissioni: già nel 2030 si dovrebbe scendere al 55% per le automobili e al 50% per i furgoni.

 

Partendo da questa votazione, ora gli eurodeputati devono negoziare con i vari governi dei Paesi le modalità di adozione del provvedimento. Certo è che da questo punto fermo, ormai, non si può tornare indietro: come leggiamo nella nota stampa del Parlamento Europeo, il relatore Jan Huitema (Renew, NL) ha dichiarato che «una revisione ambiziosa degli standard di CO2 è un elemento cruciale per raggiungere i nostri obiettivi climatici. Con questi standard, creiamo chiarezza per l'industria automobilistica e stimoliamo l'innovazione e gli investimenti per le case automobilistiche. Inoltre, l'acquisto e la guida di auto a emissioni zero diventeranno più economici per i consumatori. Sono entusiasta che il Parlamento europeo abbia appoggiato una revisione ambiziosa degli obiettivi per il 2030 e abbia sostenuto un obiettivo del 100% per il 2035, fondamentale per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050».

 

Cosa sta facendo la UE per il cambiamento climatico?

Scopri tutto sul Green Deal

 

Stop auto 2035: le reazioni al provvedimento

Stop auto 2035: le reazioni al provvedimento

Dato che si tratta di un cambiamento epocale, dal grande impatto anche immediato sull’industria automobilistica e tutto il suo indotto, non dobbiamo meravigliarci se ci sono state numerose reazioni anche contrarie a questa risoluzione.

Una delle critiche principali è stata fatta in Italia dal centro destra, poiché il PPE – partito europeo in cui Forza Italia e Lega si riconoscono – aveva proposto un emendamento che prevedeva una riduzione delle emissioni di CO2 del 90% invece che del 100%, ma non è stato approvato.

 

È interessante e rilevante per noi italiani sapere però che è stato invece approvato un emendamento bipartisan detto «salva Motor Valley» pensato per proteggere la produzione di supercar in Emilia-Romagna, dove i marchi quali Ferrari e Lamborghini hanno sede: le case automobilistiche che producono fino a 10 mila mezzi l’anno potranno beneficiare di una deroga fino al 2036 per abbattere le emissioni dei propri veicoli.

 

Come leggiamo su molti giornali, ad esempio in questo articolo del Sole 24 Ore, le proteste dal mondo produttivo non sono tardate ad arrivare, paventando la perdita di posti di lavoro. Ma i problemi che possono colpire il settore sono veramente colpa di questo provvedimento oppure si sarebbero comunque presentati dato che il mercato si muove comunque in questa direzione e perché non è più possibile continuare come si è sempre fatto?

 

In realtà, questa votazione avrebbe dovuto riguardare anche altri temi fondamentali per il contrasto al cambiamento climatico ma, se possibile, ancora più divisivi: nel pacchetto erano previsti infatti anche la riforma del mercato degli Ets (Emission Trading Scheme, la «Borsa» delle emissioni di gas serra), l’introduzione della cosiddetta Carbon Tax (Carbon Border Adjustment Mechanism, una proposta di tassazione per le aziende che producono all'estero e che quindi non sono soggette al mercato degli Ets europeo) e il Social Climate Fund, un fondo sociale per sostenere i soggetti più vulnerabili e colpiti dalle nuove strette ambientali di Bruxelles. Tutti questi provvedimenti sono stati per ora bocciati e “rimandati” a ulteriori discussioni in Commissione.

 

Insomma, quando si tratta di tematiche così complesse, che coinvolgono i tessuti produttivi di tutta Europa, non è sempre facile comprendere quanto un provvedimento sia equo e bilanciato, me è fondamentale tenere la barra dritta verso un nuovo modo di produrre e consumare che ci aiuti a contenere il riscaldamento globale e a limitare il cambiamento climatico.

 

Sai già tutto sulle auto elettriche?
Scopri pro e contro

Mobilità sostenibile

Articoli correlati

Come impostare la caldaia per risparmiare In questo periodo tutti noi facciamo attenzione alle spese, specialmente quelle necessarie: tu sai come impostare la caldaia per risparmiare? 10 novembre 2022NUOVE ENERGIE Come risparmiare sul riscaldamento e sull'energia d'inverno Ridurre le bollette e conservare un bel tepore in casa nei freddi mesi invernali, chi non lo vorrebbe? Scopri con noi come risparmiare sul riscaldamento in inverno 6 ottobre 2022NUOVE ENERGIE Il nuovo decreto aiuti per i bonus energia elettrica 2022 Tutto quello che c’è da sapere sul bonus energia elettrica 2022 e le altre misure contenute nel nuovo decreto aiuti 22 settembre 2022NUOVE ENERGIE Obbligo dei pannelli solari: l'Europa e il piano REPowerEU I pannelli solari saranno obbligatori sui nuovi edifici dal 2026: così la Commissione Europea con il piano Repower EU mira a eliminare la dipendenza dal gas russo 18 agosto 2022NUOVE ENERGIE Il caricabatterie universale per il cellulare è realtà Il Parlamento Europeo ha finalmente approvato la direttiva che prevede di utilizzare il caricabatterie universale USB-C per tutti i dispositivi mobili nell'ottica di ridurre i rifiuti 28 luglio 2022NUOVE ENERGIE Come risparmiare energia elettrica e limitare il caro bollette Leggi il nostro decalogo di azioni pratiche e semplici per risparmiare energia elettrica in casa, consumando meno e risparmiando denaro 16 giugno 2022NUOVE ENERGIE Altro che pannelli, largo agli alberi fotovoltaici Solar Tree, uTree: l’energia del sole oggi si ingabbia con gli alberi fotovoltaici. Si tratta di un’evoluzione del concetto di pannello fotovoltaico, molto interessante per le nostre città 12 maggio 2022NUOVE ENERGIE La guerra in Ucraina e gli effetti sul gas: nuovo decreto del governo Il nuovo decreto del governo dovrebbe limitare la crisi del gas innescata dalla guerra tra Russia e Ucraina: quali sono i provvedimenti? 31 marzo 2022NUOVE ENERGIE Si parla da qualche tempo di abolire l'ora legale: a che punto siamo? La questione dell’ora legale sembra un problema semplice da risolvere, ma non è così: da anni si parla di abolire l’ora legale, ma quando lo faremo veramente? 17 marzo 2022NUOVE ENERGIE Bollette luce e gas: il governo mette in campo nuovi aiuti I rincari in bolletta forse sono finiti: finalmente l’Unione Europea e il governo hanno trovato il modo per limitare gli aumenti, anche grazie al bonus bollette 2022 24 febbraio 2022NUOVE ENERGIE Dispositivi wearable e salute: cos'è l'IoMT, Internet of Medical Things dispositivi wearable IoMT servono per monitorare lo stato di salute di ognuno di noi: potrebbero essere nostri alleati anche contro il Covid? 27 gennaio 2022NUOVE ENERGIE Bonus ristrutturazioni 2022: quali misure sono state rinnovate? Quali bonus per ristrutturare casa sono stati prorogati al 2022? E cosa è cambiato? Leggi tutto ciò che c’è da sapere sull’ecobonus 2022 e gli altri incentivi 5 gennaio 2022NUOVE ENERGIE Crimson Solar Project in California e l'energia rinnovabile negli USA Prende il via il nuovo progetto di una centrale solare in California: anche gli USA si stanno muovendo verso un mondo a energia rinnovabile e pulita 4 novembre 2021NUOVE ENERGIE Tutto quello che c'è da sapere sulla crisi energetica attuale La crisi energetica attuale sta comportando dei rincari delle bollette per tutti, ma il problema è ben più esteso: approfondiamo insieme cosa sta succedendo 21 ottobre 2021NUOVE ENERGIE I treni a idrogeno verde arrivano anche in Italia I primi treni passeggeri a idrogeno arrivano anche in Italia e puntano a diventare un pilastro della transizione verde: ma come funzionano? 14 ottobre 2021NUOVE ENERGIE Smart Working e bollette: difendersi dai rincari di ottobre Uno dei pochi lati negativi dello Smart Working è l’aumento dei consumi e quindi del costo delle bollette, ma attenzione soprattutto ai rincari legati ai prezzi delle materie prime 2 settembre 2021NUOVE ENERGIE I Bitcoin e l'inquinamento: anche il mondo digitale crea emissioni Bitcoin e gas serra ti sembrano due argomenti molto distanti? In realtà per alimentare la rete bitcoin è necessaria una grande produzione di energia e così inquinamento 5 agosto 2021NUOVE ENERGIE I batteri restauratori ripuliscono i marmi di Michelangelo Grazie alle biotecnologie oggi sappiamo utilizzare i batteri in maniera mai vista: l’ultima notizia è dei batteri restauratori, ma ci sono anche batteri perfetti per aiutare il pianeta 8 luglio 2021NUOVE ENERGIE La nuova bellezza passa dal packaging sostenibile e dallo shampoo solido Uno stile di vita sostenibile passa anche dal packaging dei prodotti che usiamo quotidianamente: ecco perché lo shampoo solido è il simbolo della rivoluzione del mondo beauty 15 aprile 2021NUOVE ENERGIE Nuove etichette energetiche e diritto alla riparazione per gli elettrodomestici Stop all’obsolescenza programmata con le nuove etichette energetiche: l’UE mette sotto la sua lente gli elettrodomestici per dire basta all’usa e getta 1 aprile 2021NUOVE ENERGIE Energia solare nel deserto: una scommessa tutta da vincere E se riuscissimo a utilizzare l’energia solare del deserto, cosa succederebbe? In tanti ci hanno pensato e sono fioriti diversi progetti: scopriamoli insieme 25 marzo 2021NUOVE ENERGIE La tecnologia a servizio della salute: la telemedicina è il futuro della sanità? Monitorare i pazienti direttamente a casa loro: la telemedicina è il mezzo per una rivoluzione dell’assistenza medica a distanza. Interessante, vero? 28 gennaio 2021NUOVE ENERGIE La transizione energetica in Italia: dall'agenda 2030 al progetto di Terna Passare a un’energia pulita, attuare la decarbonizzazione deve essere un obiettivo primario: oggi scopriamo l’esempio di Terna che ha avviato la transizione energetica 14 gennaio 2021NUOVE ENERGIE Energia solare: vantaggi e svantaggi di questa energia rinnovabile Come si sfrutta l’energia solare, una delle principali tipologie di energia rinnovabile? E come funzionano i pannelli fotovoltaici? Scoprilo con noi 17 dicembre 2020NUOVE ENERGIE La raccolta differenziata e i suoi vantaggi: perché fa bene a noi e al pianeta Ormai la raccolta differenziata è diventata un’abitudine, ma ci ricordiamo come mai è meglio dividere i rifiuti? Scopri con noi tutti i vantaggi della differenziata 29 ottobre 2020NUOVE ENERGIE Energia idroelettrica: la potenza dell'acqua al nostro servizio Scopri con noi cos’è l’energia idroelettrica e come l’uomo la sfrutta da decenni per produrre energia pulita: tutta la potenza dell’acqua per noi 20 agosto 2020NUOVE ENERGIE Come migliorare l'efficienza energetica di casa e sfruttare il decreto rilancio Migliorare l’efficienza energetica di casa conviene a te e all'ambiente: ecco cosa puoi fare per migliorare le prestazioni energetiche e sfruttare il decreto rilancio 16 luglio 2020NUOVE ENERGIE Come risparmiare con il condizionatore per bollette leggere anche d'estate Come risparmiare con il condizionatore quando fuori casa fa caldissimo? Leggi il nostro post e scopri i consigli per usare il condizionatore al meglio e risparmiare 18 giugno 2020NUOVE ENERGIE Come funziona l'ecobonus al 110% previsto dal Decreto Rilancio Vuoi sapere se puoi beneficiare del nuovo ecobonus e sismabonus ma ti è poco chiaro? Scopri con noi come funziona l'ecobonus al 110% previsto dal Decreto Rilancio 21 maggio 2020NUOVE ENERGIE Tariffa monoraria o bioraria, oppure trioraria: quale conviene? Tariffa monoraria o bioraria, oppure ancora trioraria: scegliere sembra complicato, ma non lo è. Leggi il nostro post per capire quale tariffa ti conviene di più 5 marzo 2020NUOVE ENERGIE Auto elettriche pro e contro: sono davvero ecologiche? Prima di acquistare un’auto elettrica ci sono molti aspetti da considerare. Scopri con noi tutti i pro e contro dell’auto elettrica 12 febbraio 2020NUOVE ENERGIE Ecobonus 2020 e detrazioni fiscali: iniziamo l'anno all'insegna della riqualificazione Nella nuova legge di bilancio, ecobonus e detrazioni fiscali per le aziende sono rinnovate anche per il 2020. Come funzionano? Ecco tutte le informazioni pratiche 15 gennaio 2020NUOVE ENERGIE Energia eolica: vantaggi e svantaggi di questa fonte rinnovabile Si sente sempre parlare di quanto l’eolico possa funzionare in Italia, ma è vero? Quali vantaggi e svantaggi comporta questa forma di energia pulita? 4 dicembre 2019NUOVE ENERGIE
LEGGI TUTTI