My ABEnergie

Come migliorare l'efficienza energetica di casa e sfruttare il decreto rilancio

16 luglio 2020NUOVE ENERGIE

Migliorare l’efficienza energetica di casa è nella lista di “cose da fare” di molti di noi, sia perché permette di risparmiare sulle bollette, sia perché migliorare le prestazioni energetiche significa anche fare del bene al pianeta, migliorando la nostra impronta verde.

Ora, grazie al super ecobonus previsto nel Decreto Rilancio che sta entrando a regime, possiamo finalmente migliorare la coibentazione della nostra casa e dotarla di impianti per l’utilizzo delle energie rinnovabili: cappotto termico, impianti solari e pompe di calore saranno termini che entreranno nel nostro quotidiano, trasformando le nostre vecchie case in classe G in abitazioni a bassissimo impatto ambientale.

Come migliorare l’efficienza energetica di casa

Prestazioni energetiche e super ecobonus: quali interventi fare?

Guardando al senso del decreto che istituisce il super ecobonus, i lavori che danno diritto allo sconto sono quelli che danno un taglio importante ai consumi energetici della casa e, di conseguenza, ne abbattono seriamente l’impatto ambientale. Lo scopo dei lavori, infatti, non è quello di valorizzare semplicemente la casa, ma di agire per garantire una migliore qualità di vita a noi stessi e al pianeta.

Ecco perché gli interventi approvati sono quelli che permettono il salto di due classi energetiche, come:

  • L’installazione di pannelli fotovoltaici
  • Fare il cappotto dell’edificio
  • Sostituire la caldaia con una pompa di calore

Naturalmente, fondamentale è sapere a quale classe energetica appartiene la tua casa e poi fare le valutazioni di conseguenza sugli interventi da fare: la gran parte degli edifici in Italia, infatti, è ancora nelle classi energetiche più basse, dalla F alla G, perciò dovrebbe bastare uno solo di questi lavori, riflettendo su quelle che sono le necessità e le opportunità da cogliere.

Interventi per super eco bonus

Le tipologie di case da considerare sono diversissime, ognuna con le sue specificità:

  • Se vivi in appartamento l’ideale potrebbe essere di proporre al condominio di “mettere il cappotto” all'edificio in modo da poterne beneficiare tutti e poi, ognuno a propria scelta, potrà agganciare a questo lavoro impegnativo (che permette il salto di classi) altri interventi meno onerosi ma sempre molto utili, come la sostituzione degli infissi e la sostituzione di una caldaia con una pompa di calore
  • Per chi vive in posti ben soleggiati oppure ventosi, l’opportunità risiede invece nello sfruttare le fonti di energia rinnovabile per produrre energia elettrica e ridurre – se non abbattere i costi in bolletta. Pannelli solari o turbine eoliche potrebbero essere la scelta giusta per case e condomini affacciati su golfi o adagiati su colline e montagne

Scopri tutto sul super ecobonus al 110%

 

Cos'altro possiamo fare per migliorare le prestazioni energetiche di casa nostra?

Questi interventi così onerosi sono naturalmente anche quelli che comportano i migliori benefici e che, con una gestione oculata e accorgimenti intelligenti, possono addirittura moltiplicare i risultati rendendo la tua casa indipendente dal punto di vista energetico – o quasi.

Ad esempio, una combinazione di pannelli fotovoltaici e batterie di accumulo permette già di utilizzare al meglio l’energia solare, accantonandola per impiegarla anche dopo il tramonto o nei giorni successivi. Ancora, si può abbinare ai pannelli e a questo sistema di accumulo un circuito solare termico per produrre acqua calda sanitaria, riducendo così enormemente i consumi generali della casa.

Migliorare le prestazioni energetiche di casa nostra

Un’altra idea interessante è quella di dotare la propria casa di un sistema domotico di gestione dei consumi: tanti di noi sono fuori casa per quasi tutto il giorno e, di conseguenza, non c’è proprio bisogno di riscaldare o raffrescare gli ambienti a tutte le ore, né avere luci esterne sempre accese solo per facilitarci il rientro la sera. Un impianto domotico, meglio se collegato a una app, ci permette di risparmiare controllando gli impianti della casa da remoto, programmando accensione o spegnimento di ogni sistema ed elettrodomestico secondo il nostro stile di vita: continueremo a godere del comfort di una casa fresca ad attenderci nelle sere estive senza dover spendere e sprecare energia.

Alcuni sistemi domotici, in più, hanno anche l’importante funzione di analizzare e tenere sotto controllo i consumi: conoscere qual è l’elettrodomestico più impattante o quanta energia consumano le luci perimetrali del nostro giardino, ad esempio, ci farà sicuramente riflettere sui nostri consumi, portando maggior consapevolezza e dei comportamenti più rispettosi dell’ambiente.

 

E tu, stai pensando di approfittare di questo super ecobonus? Oppure sei tra i pochi fortunati che vive già in una casa perfettamente sostenibile? Si tratta di un’occasione più unica che rara e che, siamo sicuri, aiuterà tutti noi a intraprendere quella svolta verde di cui si parla da molto tempo e che oggi sembra stia diventando realtà.

 

Pensi che risparmio e rispetto dell’ambiente siano difficili da coniugare?

Lasciati stupire e leggi tutti i nostri articoli in materia di risparmio green

Ecodesign

Articoli correlati

Come risparmiare con il condizionatore per bollette leggere anche d'estate Come risparmiare con il condizionatore quando fuori casa fa caldissimo? Leggi il nostro post e scopri i consigli per usare il condizionatore al meglio e risparmiare 18 giugno 2020NUOVE ENERGIE Come funziona l'ecobonus al 110% previsto dal Decreto Rilancio Vuoi sapere se puoi beneficiare del nuovo ecobonus e sismabonus ma ti è poco chiaro? Scopri con noi come funziona l'ecobonus al 110% previsto dal Decreto Rilancio 21 maggio 2020NUOVE ENERGIE Cos'è l'architettura ecosostenibile e come applicarla nelle nostre case Forse non ci hai mai pensato, ma anche la tua casa può essere ecologica. Come? Con l’architettura ecosostenibile: scopri con noi qualche esempio da cui trarre ispirazione 14 maggio 2020NUOVE ENERGIE Come risparmiare energia elettrica: i consigli (e un aiuto) di ABenergie Leggi il nostro decalogo di azioni pratiche e semplici per risparmiare energia elettrica in casa, consumando meno e risparmiando denaro 23 aprile 2020NUOVE ENERGIE Tariffa monoraria o bioraria, oppure trioraria: quale conviene? Tariffa monoraria o bioraria, oppure ancora trioraria: scegliere sembra complicato, ma non lo è. Leggi il nostro post per capire quale tariffa ti conviene di più 5 marzo 2020NUOVE ENERGIE Auto elettriche pro e contro: sono davvero ecologiche? Prima di acquistare un’auto elettrica ci sono molti aspetti da considerare. Scopri con noi tutti i pro e contro dell’auto elettrica 12 febbraio 2020NUOVE ENERGIE Ecobonus 2020 e detrazioni fiscali: iniziamo l'anno all'insegna della riqualificazione Nella nuova legge di bilancio, ecobonus e detrazioni fiscali per le aziende sono rinnovate anche per il 2020. Come funzionano? Ecco tutte le informazioni pratiche 15 gennaio 2020NUOVE ENERGIE Energia eolica: vantaggi e svantaggi di questa fonte rinnovabile Si sente sempre parlare di quanto l’eolico possa funzionare in Italia, ma è vero? Quali vantaggi e svantaggi comporta questa forma di energia pulita? 4 dicembre 2019NUOVE ENERGIE
LEGGI TUTTI